EO Madrid: Giorda e Lo Giudice da applausi: l’Italia guida il medagliere!

EO Madrid: Giorda e Lo Giudice da applausi: l’Italia guida il medagliere!

Prima giornata di gara nella capitale spagnola e subito due ori azzurri che portano la firma di Francesca Giorda, scesa a sorpresa nei 48 kg e di Martina Lo Giudice nei 57 kg. A questi ori vanno aggiunti i bronzi di Andrea Carlino a 60 kg, di Leonardo Casaglia nei 73 kg e di Anna Righetti nei 57 kg. Gran partenza per la rappresentativa italiana che fa sventolare il nostro tricolore in testa al medagliere provvisorio, davanti ad una Francia comunque gagliarda.

Pubblicato da F.Massardo il 2 giu 2018 in Genova

Terminata la prima giornata di gara nell’Open di Madrid, e giornata che sorride ai colori azzurri che terminano la competizione con due ori e tre bronzi, che valgono al momento il primo posto nel medagliere per nazioni.

Gli italiani in gara. 4 azzurri nei 60 kg e prima medaglia con il bronzo di Andrea Carlino, che domina la propria pool facendo fuori il francese Manquest tra gli altri. Sconfitto in semifinale dal campione di giornata Mkheidze, l’atleta piemontese ha battuto in finalina lo spagnolo Gomis. Non molta fortuna per Monticone, Ferretti e Pantano che non raggiungono la zona punti.
Il solo Samuele Fascinato difendeva l’azzurro nei 66 kg, ma il lombardo, dopo aver superato lo spagnolo Romero, viene estromesso da Ramirez, anche lui spagnolo.
4 azzurri nei 73  kg: Leonardo Casaglia i porta con tre vittorie in testa alla sua pool, salvo poi arrendersi in semifinale al francese Axus. In finale per il bronzo però l’atleta toscano si riscatta piegando lo spagnolo Cana. Una vittoria a testa, ma insufficiente per superare la pool, per Bruno, Gismondo e Sulli.
Veniamo alle ragazze, a partire dai 48 kg. Capolavoro di Francesca Giorda, usualmente schierata nei 52 kg. La piemontese ha vinto tutti e quattro i suoi incontri, sconfiggendo al primo turno l’esperta spagnola Figueroa, mentre in finale si è imposta su un’altra spagnola, Laura Martinez. Elisa Adrasti e Alessia Ritieni non raggiungono la zona punti. Nei 52 kg Annalisa Campese e Giulia Pierucci  non accedono alla fase finale. Gran gara azzurra nei 57 kg: Martina Lo Giudice dimostra un ottima condizione vincendo tutti e cinque i suoi incontri e sconfiggendo in finale l’olandese Karthaus. Anna Righetti è terza alle sue spalle dopo aver battuto la tedesca Mueller in finale. Buona gara ma senza zona punti per Caggiano e Fiandino.
Infine nei 63 kg nonostante la presenza di ben 5 atlete (Simeoli, Greci, Piccin, Centracchio e Giorgis) nessuna azzurra ha superato la rispettiva pool.

Risultati completi accessibili da questo link.


Commenta con Facebook

commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>