En-Plein Giappone nella prima giornata del Grand Slam di Tokyo 2017

En-Plein Giappone nella prima giornata del Grand Slam di Tokyo 2017

Prima giornata del Grand Slam di Tokyo 2017 ed en-plein del Giappone che, in quella che sarà la casa del Judo alle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020, conquista tutte le medaglie d’oro in palio, a cui si devono aggiungere 4 argenti e 9 bronzi, facendo già le prove per l’Olimpiade, in cui il sogno non tanto nascosto sarà quello di conquistare tutte le medaglie d’oro in palio.

Pubblicato da A. Cau il 2 dic 2017 in Iglesias

Prima giornata del Grand Slam di Tokyo 2017 ed en-plein del Giappone che, in quella che sarà la casa del Judo alle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020, conquista tutte le medaglie d’oro in palio, a cui si devono aggiungere 4 argenti e 9 bronzi, facendo già le prove per l’Olimpiade, in cui il sogno non tanto nascosto sarà quello di conquistare tutte le medaglie d’oro in palio.
Festa nella famiglia ABE con Hifumi (-66) ed Uta (-52) entrambi sul gradino più alto del podio.
Nella cat. -73 Kg, che vedeva il ritorno alle gare del campione olimpico Shohei ONO, ci si aspettava la grande sfida col campione del mondo in carica Soichi HASHIMOTO, ma purtroppo non c’è stata. ONO è stato eliminato al terzo turno dal canadese Arthur MARGELIDON, mentre HASHIMOTO ha conquistato la medaglia di bronzo.

Gli italiani in gara. Questa prima giornata non sorride all’Italia. Nella cat. -48 Kg  Francesca MILANI esce al primo turno contro la giapponese Hiromi ENDO. Nella cat. -52 Kg Giulia PIERUCCI cede al primo turno alla russa Daria BROBIKOVA, mentre nei -63 Kg, Edwige GWEND è sconfitta dall’olandese Juul FRANSSEN.
Nella cat. -66 Kg i due nostri atleti in gara, dopo un primo turno vittorioso, vengono sconfitti al secondo round. Manuel LOMBARDO sconfigge prima il sud-coreano Young Jin HAM per poi cedere al mongolo Tumurkhuleg DAVAADORJ; Gabriele SULLI sconfigge il cinese Jiahong LI per poi uscire per mano dell’ucraino Georgii ZANTARAIA.

I PODI

Cat. -48 Kg
Medaglia d’oro per la giapponese Ami KONDO che in finale supera la mongola Urantsetseg MUNKHBAT. Medaglie di bronzo per la sud-coreana Bokyeong JEONG e la giapponese Funa TONAKI.
GS Tokyo 2017 -48

Cat. -52 Kg
Medaglia d’oro e d’argento rispettivamente con Uta ABE e Rina TATSUKAWA. Medaglie di bronzo per la francese Amandine BUCHARD e per la giapponese Ai SHISHIME.

GS Tokyo 2017 -52

 

Cat. -57 Kg
Podio tutto giapponese con oro a Tsukasa YOSHIDA, argento a Anzu YAMAMOTO, bronzo per Momo TAMAOKI e Nae UDAKA.

GS Tokyo 2017 -57

 

Cat. -63 Kg
Altra finale tutta nipponica con Miku TASHIRO che supera Nami NABEKURA. Medaglie di bronzo per la slovena Tina TRSTENJAK e la giapponese Megumi TSUGANE.

GS Tokyo 2017 -63

 

Cat. -60 Kg
Medaglie d’oro per Naohisa TAKATO che in finale supera il mongolo Amartuvshin DASHDAVAA. Entrambe le medaglie di bronzo al Giappone con Ryuju NAGAYAMA e Toru SHISHIME.

GS Tokyo 2017 -60

 

Cat. -66 Kg
Hifumi ABE sale sul gradino più alto del podio dopo aver sconfitto il compagno di nazionale Joshiro MARUYAMA. Bronzo per il sud-coreano Baul AN e il giapponese Norihito ISODA.

GS Tokyo 2017 -66

 

Cat. -73 Kg
Oro al Giappone con Arata TATSUKAWA che supera in finale il canadese Arthur MARELIDON. Medaglie di bronzo per il sud-coreano Joonsung AHN e al giapponese Soichi HASHIMOTO.

GS Tokyo 2017 -73

 


Commenta con Facebook

commenti