Edwige Gwend bronzo a Tbilisi. Italia seconda nazione in Georgia

Edwige Gwend bronzo a Tbilisi. Italia seconda nazione in Georgia

Si conclude la seconda giornata del Grand Prix di Tbilisi con un’altra medaglia per l’Italia, conquistata da Edwige Gwend nella categoria al limite dei 63 kg. Edwige sale sul terzo gradino del podio in Georgia dopo aver combattuto 4 incontri. L’italia resta nella parte alta della classifica provvisoria per Nazioni, seconda alle spalle della padrona di casa, la Georgia, che con oggi mette a segno un totale di 2 ori e 3 bronzi. Alle nostre spalle troviamo il Brasile, saldo in terza posizione, con un oro e un bronzo.

Pubblicato da Ennebi il 26 mar 2016 in Galway, IRL

Si conclude la seconda giornata del Grand Prix di Tbilisi con un’altra medaglia per l’Italia, conquistata da Edwige Gwend nella categoria al limite dei 63 kg. Edwige sale sul terzo gradino del podio in Georgia dopo aver combattuto 4 incontri. Al primo turno supera per differenza di shido l’atleta francese Maraux Pinot; è un waza ari a decretare il successo di Edwige al secondo turno contro l’atleta russa Marta Labazina. In semifinale è l’atleta inglese Gemma Howell ad impedirle l’accesso alla finale per l’oro. L’ippon arriva a 45 secondi dalla fine dell’incontro. Nella finalina per il bronzo, Edwige s’impone sulla koreana Bak Jiyun per differenza si sanzioni (2 a 1) in un incontro che ha gestito senza troppi problemi dall’inizio alla fine. Per Edwige si consolida la posizione tra le prime 7 al mondo se consideriamo i soli punti validi per la qualificazione olimpica.

Giornata amara per gli altri 3 italiani in gara quest’oggi. Negli 81 kg, Antonio Ciano disputa 2 incontri, fermandosi di fronte all’atleta bulgaro Ivaylo Ivanov. Nei 73 kg, Enrico Parlati esce al primo turno in pochi secondi per mano dello svedese Tommy Macias. Stessa sorte per l’altro italiano presente in Georgia nei 73 kg, Andrea Regis, che al golden score cede il passo di fronte al coreano Hyon Hong.

L’italia resta tuttavia nella parte alta della classifica provvisoria per Nazioni, seconda alle spalle della padrona di casa, la Georgia, che con oggi mette a segno un totale di 2 ori e 3 bronzi. Alle nostre spalle troviamo il Brasile, saldo in terza posizione, con un oro e un bronzo.


Commenta con Facebook

commenti