2 argenti all’Italia Universitaria

2 argenti all’Italia Universitaria

Si chiude con due argenti la seconda edizione dei Campionati Europei Universitari, organizzati dall’EJU su commissione dell’EUSA (European University Sports Association) nella suggestiva cornice di Coimbra. L’edizione portoghese regala all’Italia due medaglie tutte in rosa: dopo l’argento di Monica Iacorossi a 57 kg ieri si è aggiunto pure un altro argento conquistato da Lucia Tangorre [...]

Pubblicato da Gregorio Orlandi il 7 ott 2013 in Siena

Si chiude con due argenti la seconda edizione dei Campionati Europei Universitari, organizzati dall’EJU su commissione dell’EUSA (European University Sports Association) nella suggestiva cornice di Coimbra. L’edizione portoghese regala all’Italia due medaglie tutte in rosa: dopo l’argento di Monica Iacorossi a 57 kg ieri si è aggiunto pure un altro argento conquistato da Lucia Tangorre nei 78 Kg.

Oltre 150 atleti provenienti da 61 università europee hanno incrociato le prese dando vita ad una competizione di alto livello che ha visto le università francesi e portoghesi primeggiare su tutti. A guidare il medagliere è il polo parigino con più di 5 medaglie, seguito dall’Università Lusofona e dall’Università di Lisbona. La delegazione italiana, composta da 5 atleti del Cus Siena e dell’Università La Sapienza e accompagnata dai tecnici Cresti e Fabri, ha ben figurato piazzandosi al 4° posto nella classifica per nazioni. La prima medaglia giunge dai 57 kg grazie a Monica Iacorossi che si sbarazza senza problemi delle avversarie e approda in finale dove è costretta ad inchinarsi alla campionessa portoghese Telma Monteiro; il secondo argento arriva da Lucia Tangorre nei 78 Kg,  sconfitta in finale da Natalie Powell del British Universities Colleges of Sports.

Meno fortunata è stata invece la gara degli altri 3 atleti azzurri: Federica Ziveri si piazza al 7° posto nei 57 Kg, sconfitta dalla francese Arthuis nei recuperi, mentre negli uomini fatali sono stati gli ottavi. Andrea Ferretti nei 60 kg perde di yuko dal francese Dufond, poi sconfitto dal tedesco Kiel, mentre a 66 Kg Gregorio Orlandi cede sempre per yuko al portoghese Duarte, a sua volta sconfitto al golden score dal parigino Bouadla.

Il prossimo appuntamento col judo universitario sarà a Parigi per la terza edizione della rassegna europea nel 2015.

 

 

Foto di Gregorio Orlandi


Commenta con Facebook

commenti