Dojo Shin Gi Tai Melegnano

Cosa fanno i bambini a JUDO ? Corrono, saltano, giocano, imparano il rispetto delle regole, imparano ad aiutare i compagni, ad essere autonomi nel cambiarsi, a far emergere le loro capacità, a confrontarsi anche con i propri difetti e a gestirli, imparano a gestire le emozioni, in poche parole, imparano a crescere. Cosa fanno i [...]

Pubblicato da il 25 giu 2015 in

Indirizzo email: polisportivacsm@gmail.com
Città: Melegnano
Sede legale: Melegnano via Baden-Powell, 5
Sede di Allenamento: Melegnano via Baden-Powell, 5
Orario BAMBINI: Mar- Ven dalle 18:30 alle 19:30
Orario RAGAZZI: Mar- Ven dalle 19:30 alle 20:30
Orario ADULTI: Mar- Ven dalle 19:30 alle 20:30
Numero di telefono: 029030619
Numero di telefono mobile: 3356184932
Direttore tecnico: Umberto Giudici 3° Dan

Cosa fanno i bambini a JUDO ?
Corrono, saltano, giocano, imparano il rispetto delle regole, imparano ad aiutare i compagni, ad essere autonomi nel cambiarsi, a far emergere le loro capacità, a confrontarsi anche con i propri difetti e a gestirli, imparano a gestire le emozioni, in poche parole, imparano a crescere.
Cosa fanno i Ragazzi a Judo?
Durante le lezioni, la parte dedicata allo studio della tecnica del judo, è maggiore rispetto a quella prevista per i bambini. Le capacità coordinative vengono allenate attraverso esercizi specifici, si impara a cadere con particolare abilità, si introduce l’aspetto agonistico che sarà studiato maggiormente da coloro che ne sono interessati, comunque non sarà lo scopo principale dell’allenamento.
L’obbiettivo principale è sicuramente quello relativo alla crescita del ragazzo, a far emergere le sue capacità tecniche, nel rispetto dei compagni e delle regole sportive.
Judo Adulti
L’adulto che pratica judo trova modo di migliorare lo stato fisico e il rapporto con il proprio corpo. Le tecniche possono essere utili allo scopo difensivo.

Il principio fondamentale del judo si riassume nelle parole di “Jigoro Kano”: “La via inizia con il dare e prosegue nello stare insieme per crescere e progredire”.


Commenta con Facebook

commenti