Dal 30 Settembre a Olbia i World Judo Championships Kata & Veterans

Dal 30 Settembre a Olbia i World Judo Championships Kata & Veterans

Grande appuntamento per il Judo Mondiale. Sbarcano ad Olbia i World Judo Championships Kata & Veterans, che dal 30 settembre al 7 ottobre faranno di Olbia e della Sardegna il cuore del Judo Mondiale.

Pubblicato da A. Cau il 25 set 2017 in Iglesias

Prenderanno il via sabato 30 settembre per concludersi il 7 ottobre i World Judo Championships Kata & Veterans, in programma al Geopalace “PalAltogusto” presso il Geovillage di Olbia.
Dal 30 settembre al 3 ottobre si svolgerà la competizione dedicata alle gare Veterans, mentre il 6-7 Ottobre si terrà la gara riservata ai Kata.
Al termine delle due manifestazioni si terranno due distinti Training Camp e in quello del 8-9 Ottobre, dedicato ai Kata, si terrà un seminario dedicato al Koshiki No Kata (le antiche forme) e di Itsutsu No Kata (la forma dei cinque princìpi) tenuto dagli esperti di kata del Kodokan di Tokyo, Naoki Murata, Toshihiro Utsugi e Yoshihisa Doba.

Ad oggi risultano iscritti 1355 atleti in rappresentanza di oltre 70 Paesi, ma il numero è destinato a crescere.
Da fonti dell’organizzazione questa sarà la più importante delle edizioni dei World Judo Championships Kata & Veterans, superando le edizioni svoltesi in città come Miami, Amsterdam, Abu Dhabi.

Al momento la compagine più numerosa è rappresentata dalla Francia, con l’Italia che segue a ruota, e che cercherà di migliorare la settima posizione nel medagliere della passata edizione di Miami con 31 medaglie di cui 4 d’oro.
La risposta della Sardegna è stata notevole in termine numerico, visto che 33 atleti sardi saliranno sul tatami di casa.

Per la gara dei kata l’Italia schiera 7 coppie alla caccia di medaglie pregiate, come siamo soliti fare in questi grandi appuntamenti e precisamente: Stefano Proietti e Alessandro Varazi (Katame-no-Kata), Andrea Fregnan e Stefano Moregola (Katame-no-Kata), Laura Bugo e Carlotta Chechi (Ju-no-Kata), Ubaldo Volpi e Maurizio Calderini (Kodokan Goshin Jitsu), Mauro Collini e Tommaso Rondinini (Nage-no-Kata), Cesare Amorosi e Andrea Giani Contini (Kime-no-Kata), i fratelli Giovanni e Angelica Tarabelli (Ju-no-Kata)

In questi ultimi giorni l’organizzazione, guidata dal Vice-Presidente del Comitato Regionale Sardegna M° Efisio Mele sta impegnando tutte le proprie forze per completare l’allestimento del Geopalace, dove la gara si svolgerà su cinque tatami, e ospiterà coreografie ispirate alla storia della Sardegna.
Per l’area di riscaldamento sarà predisposta un’apposita tendostruttura.

I numerosissimi spettatori potranno assistere prima che ad uno spettacolo sportivo, ad uno spettacolo dello sport e dello spirito del Judo. Inoltre tutti coloro che raggiungeranno il Geovillage potranno anche trovare stand con prodotti tipici e artigianali, stand con il merchandising ufficiale dell’evento, uno stand dell’ufficio turistico di Olbia e CamineRas, l’ufficio mobile della Regione Sardegna.

Le gare potranno essere seguite sul canale ufficiale della IJF.

 

Il Video Ufficiale della manifestazione

 

LINK UTILI

Sito ufficiale della manifestazione

Sito IJF


Commenta con Facebook

commenti