Correva l’anno…2001 (parte 2)

Correva l’anno…2001 (parte 2)

Protagonista della puntata di oggi è Denis Braidotti, ex atleta del Centro Sportivo Carabinieri e della Nazionale con la quale è stato campione europeo a squadre, oltre ad essere salito per altre due volte sul podio sul fine degli anni 90. Vice-campione europeo, vanta 9 medaglie ai campionati italiani senior.

Pubblicato da A. Cau il 5 mag 2016 in Iglesias

Amiche e amici di Italiajudo, la rubrica “Correva l’anno” ci riporta nel 2001 con protagonista Denis Braidotti.

Campionati Europei, Parigi. Denis gareggia nella cat. +100 kg ed inizia il suo percorso negli ottavi di finale dove sconfigge il francese Jérôme Dreyfus, nei quarti l’olandese Dennis van der Geest ed in semifinale il georgiano Alexander Davitashvili, accendo alla finalissima. Qui è pero sconfitto dal russo Tamerlan Tmenov (reduce dal bronzo olimpico a Sydney 2000), conquistando così una importantissima medaglia d’argento.

Al Campionato Europeo a Squadre ha conquistato la medaglia d’oro sempre nel 2001 a Madrid e 2 medaglie di bronzo (1998 Villach e 1999 Istanbul).

Ai Campionati del Mondo Militari ha conquistato un argento (1998 San Pietroburgo) e un bronzo (1997 Dubrovnik).

Ha conquistato importanti medaglie in vari tornei internazionali e Open.

Ai Campionati Italiani Senior vanta 6 medaglie d’oro, 1 argento e 2 di bronzo.

Durante l’attività agonistica ha difeso i colori del Centro Sportivo Carabinieri. Attualmente si trova in Moldavia e presta servizio per l’Arma dei Carabinieri presso l’ambasciata italiana di Chisium.


Commenta con Facebook

commenti