Correva l’anno…1996

Correva l’anno…1996

L’appuntamento con la rubrica “Correva l’anno” ci porta questa settimana ad Atlanta. Era il mese di luglio del 1996: siamo all’Olimpiade del centenario. Qui per due nostri atleti si realizza un sogno, la medaglia olimpica tanto sognata da ogni sportivo, che si ripeterà poi 4 anni dopo a Sydney 2000… stiamo parlando di Ylenia Scapin [...]

Pubblicato da Alessandro Cau il 20 ott 2015 in Iglesias

L’appuntamento con la rubrica “Correva l’anno” ci porta questa settimana ad Atlanta. Era il mese di luglio del 1996: siamo all’Olimpiade del centenario.
Qui per due nostri atleti si realizza un sogno, la medaglia olimpica tanto sognata da ogni sportivo, che si ripeterà poi 4 anni dopo a Sydney 2000… stiamo parlando di Ylenia Scapin e di Girolamo Giovinazzo.

Ylenia Scapin inizia la sua olimpiade agli ottavi di finale, dove sconfigge la cinese Chun Hui Leng, ma ai quarti viene fermata dall’ucraina Tatyana Belyaeva. Entra nel tabellone di recupero dove sconfigge prima la romena Simona Richter e poi la russa Svetlana Galyant, accedendo così alla finale per il bronzo dove sconfigge la francese Estha Essombe.

Girolamo Giovinazzo inizia la sua olimpiade ai sedicesimi di finale dove sconfigge il georgiano Giorgi Vazagashvili, negli ottavi il francese Franck Chambilly, nei quarti il messicano Ricardo Acuna e in semifinale il tedesco Richard Trautmann.
Nella finalissima deve arrendersi – in una finale molto discussa – al giapponese Tadahiro Nomura, che conquista qui la prima di 3 medaglie d’oro olimpiche consecutive.

In quell’olimpiade la compagine azzurra comprendeva anche:
Giovanna Tortora (-48 Kg) dopo aver sconfitto la brasiliana Andrea Berti e la turkmena Galina Atayeva si deve arrendere ai quarti alla giapponese Ryoko Tamura e nel tabellone di ripescaggio alla bielorussa Tatyana Moskvina.
Alessandra Giungi (-52 Kg) perde al primo turno con la sud-koreana Sook Hee Hyun.
Emanuela Pierantozzi (-66 Kg) cede al primo turno alla tedesca Anja Von Rekowski.
Donata Burgatta (+72 Kg) perde al 2° turno dalla tedesca Johanna Hagn.

Francesco Giorgi (-65 Kg) cede al 2° turno al portoghese Michel Almeida.
Diego Brambilla (-71 Kg) perde al 2° turno contro l’ungherese Bertalan Hajtos.
Luigi Guido (-95 Kg) sconfigge al 2° turno il tajiko Khairullo Nazriev, ma viene poi sconfitto dal polacco Pawel Nastula. Nel tabellone di recupero perde dall’Ungherese Antal Kovàcs.


Commenta con Facebook

commenti