Correva l’anno… 1980

Correva l’anno… 1980

Inauguriamo la nuova rubrica curata da Alessandro Cau, dal titolo “Correva l’anno…” volta a ripercorrere le fasi fondamentali della storia del judo tricolore. Partiamo oggi dal simbolo del judo italiano nel mondo, una delle maggori eccellenze nostrane, che ci rende orgogliosi di essere italiani: parliamo chiaramente di Ezio Gamba.    35 anni fa, ed esattamente [...]

Pubblicato da Alessandro Cau il 10 ago 2015 in

Inauguriamo la nuova rubrica curata da Alessandro Cau, dal titolo “Correva l’anno…” volta a ripercorrere le fasi fondamentali della storia del judo tricolore. Partiamo oggi dal simbolo del judo italiano nel mondo, una delle maggori eccellenze nostrane, che ci rende orgogliosi di essere italiani: parliamo chiaramente di Ezio Gamba. 

 

35 anni fa, ed esattamente il 30/07/1980, il Judo italiano festeggiava la sua prima medaglia d’oro in una Olimpiade.
Nell’Olimpiade di Mosca, famosa per il boicottaggio di 65 Paesi – con in testa gli Stati Uniti d’America e contrari all’invasione sovietica dell’Afghanistan –  l’Italia decide di partecipare con la bandiera del CIO e non con la propria.
E’ Ezio Gambia ad aggiudicarsi la medaglia d’oro nella categoria -71 Kg, sconfiggendo nell’ordine il kuwaitiano Fahad Al-Farhan, il francese Christian Dyot, il coreano del nord Byong Gun Kim, il mongolo Ravdan Davaadalai in semifinale e in finale il britannico Neil Adams, campione europeo in carica nella categoria -78 Kg.

 

 


  1. Comino says:

    beh è anche l’anno dove la De Cal correva e vinceva il mondiale F judo, una buona annata…..

  2. amministratore says:

    Un buono spunto per il nostro articolista, per il prossimo numero della rubrica.

    Grazie per la segnalazione,
    Ennebi

  3. pat says:

    era l’anno in cui un’altra signora del judo DI TOMA vinceva argento ai mondiali

    • amministratore says:

      Good to know. Tutti buoni spunti :)

  4. Margherita says:

    Era l’anno in cui Felice Mariani vinceva due mesi prima delle olimpiadi di Mosca il terzo titolo europeo consecutivo

  5. Zanesco Claudio says:

    era l’anno in cui ero militare alla SMEF a Orvieto dove c’erano judoisti come Fetto, Pupillo, Bernabè, Gallaro, Mirengo, Bosca, Fontana Claudio, Cicognani, Vismara (del Ronin), e moilti altri con cui abbiamo condiviso allenamenti, gioie, guardando le olimpiadi dove Ezio si impose, qualcuno era stato al college a Brescia per “aiutarlo” ad arrivare a quel traguardo, avevamo 19 anni e tante speranze

  6. Zanesco Claudio says:

    dimenticavo era l’anno della strage di Bologna e noi da Orvieto siamo andati per una licenza al mare a Rimini, e solo perchè un judosita di Arezzo tale Trinca, se non mi sbaglio, ci convinse ad andare in autostop, non ci siamo trovati a Bologna al momento dello scoppio.

Commenta con Facebook

commenti