CNU 2015: come gli assoluti.

CNU 2015: come gli assoluti.

Nel week end appena trascorso si sono svolti a Milano i Campionati Nazionali Universitari 2014. L’edizione era attesissima in seguito alla storica decisione da parte della Direzione Tecnica Nazionale che ha comunicato quale primo criterio di selezione per le Universiadi Estive del prossimo anno in Corea Del Sud la partecipazione ad uno dei due Campionati [...]

Pubblicato da Ennebi il 21 mag 2014 in Bruxelles

Nel week end appena trascorso si sono svolti a Milano i Campionati Nazionali Universitari 2014. L’edizione era attesissima in seguito alla storica decisione da parte della Direzione Tecnica Nazionale che ha comunicato quale primo criterio di selezione per le Universiadi Estive del prossimo anno in Corea Del Sud la partecipazione ad uno dei due Campionati Nazionali Universitari del biennio 2014-2015.

Dunque, ci si aspettava una invasione da parte dei migliori atleti italiani. Ma non e’ stato cosi’.

In verità, la regola recentemente comunicata prevede un’eccezione, nel caso in cui un atleta sia impegnato in competizioni o allenamenti con la nazionale italiana. E’ proprio il caso di quest’anno, essendo molti atleti italiani impegnati negli allenamenti in Turchia e in Brasile con la nazionale italiana. A onor del vero, va precisato che altri atleti, non impegnati in tali allenamenti,  hanno scelto di rimanere a casa. Evidentemente, o non sono interessati a fare le Universiadi, oppure hanno in mente di partecipare ai CNU 2015.

cnu-2014_071

Dunque, guardando alla esigua partecipazione (solo due atleti) da parte di atleti militari ai CNU 2014 di Milano, viene spontaneo pensare che i CNU del 2015 saranno qualcosa di molto assimilabile ad un assoluto. In caso contrario, ci aspettiamo che alle Universiadi del prossimo anno in Corea del Sud vi siano, forse per la prima volta, dei veri studenti-atleti. Sempre che non ci si inventi un allenamento in Brasile o in Turchia anche il prossimo anno. Del resto il difficile non sta nel fare i regolamenti giusti, ma nel farli rispettare, senza escamotage.

Dunque, che sia Salerno o Rimini ancora non e’ certo, ma i CNU del 2015 ci riserveranno delle belle sorprese. Comunque.

 

 

Sullo Stesso Argomento, leggi anche: 

CNU2014: tanta indignazione.

Reportage Fotografico

 


Commenta con Facebook

commenti