Centracchio d’argento!

Centracchio d’argento!

È la molisana Maria Centracchio a conquistare la prima giornata di gara all’European Cup Under 21 di Coimbra, la prima tappa europea dell’IJF world Junior Tour. Una medaglia d’argento la sua, che conferma la buona performance dello scorso anno sullo stesso tatami. Maria questa mattina è partita col turbo inchiodando al suolo la portoghese Doina [...]

Pubblicato da AC il 15 mar 2014 in Coimbra

È la molisana Maria Centracchio a conquistare la prima giornata di gara all’European Cup Under 21 di Coimbra, la prima tappa europea dell’IJF world Junior Tour. Una medaglia d’argento la sua, che conferma la buona performance dello scorso anno sullo stesso tatami.

Maria questa mattina è partita col turbo inchiodando al suolo la portoghese Doina Babcenco con un micidiale sankaku; a suon di sanzioni, l’azzurra ha gestito con esperienza gli incontri successivi eliminando la slovena Stangar, l’inglese Powell e la canadese Kimkait. Fatale la finale con l’olandese Dewi Karthaus: è stata Maria ad imprimere il ritmo per gran parte dell’incontro e proprio su un’azione al bordo dell’azzurra, l’olandese ha trovato il momento del contraccolpo della vittoria. Buona giornata per Maria che con la medaglia porta a casa punti preziosi per la Ranking Mondiale, ancor immacolata dopo l’azzeramento d’inizio anno.

Giornata di magro per gli altri azzurri che in diverse situazioni hanno sprecato delle preziosi occasioni che facilmente li avrebbero visti a medaglia.

Nona piazza per Gabriele Melegari che ha vinto tre dei cinque incontri disputati, senza tuttavia riuscire a raccogliere un risultato migliore a causa di un fastidioso infortunio alla spalla. Nona piazza anche per Sara Maria Romano e per Daniela Raia. Fermato ai turni eliminatori dopo due incontri vinti Jacopo Cavalca.

A dominare il medagliere per nazione una travolgente delegazione olandese che ha preceduto l’Azerbaijan e la nazionale portoghese padrona di casa.

Domani, a partire dalle 10.00, sarà la volta di Ares Zannella (81 kg), Davide Pozzi e Lorenzo Soverini (90 kg), Nicolas Damico (100 kg), Giorgia Stangherlin (70 kg) e Melora Rosetta (78 kg).

 

Clicca qui per i risultati

 

20140315-190200.jpg


Commenta con Facebook

commenti