Candidato bagnato, candidato fortunato!

Candidato bagnato, candidato fortunato!

“Candidato bagnato, candidato fortunato?” Domenico Falcone ha esordito ironizzando sulle piogge torrenziali degli scorsi giorni nel suo saluto ai delegati dell’Assemblea Nazionale, riunita ieri nel PalaFIJLKAM per consegnargli la Federazione con il mandato di custodirla e di coltivarla fino ai Giochi di Rio 2016. “Il primo pensiero non può che andare al presidente Pellicone” ha [...]

Pubblicato da AC il 2 feb 2014 in

“Candidato bagnato, candidato fortunato?” Domenico Falcone ha esordito ironizzando sulle piogge torrenziali degli scorsi giorni nel suo saluto ai delegati dell’Assemblea Nazionale, riunita ieri nel PalaFIJLKAM per consegnargli la Federazione con il mandato di custodirla e di coltivarla fino ai Giochi di Rio 2016.

“Il primo pensiero non può che andare al presidente Pellicone” ha infatti sottolineato Falcone “Non mi stupirei se le piogge di questi giorni fossero le sue lacrime di gioia: con tutta l’acqua che sta venendo significa che è proprio contento! Una ragione c’è: la sua scomparsa avrebbe potuto sfaldare in breve la federazione ma ciò non è avvenuto! Anzi, nonostante il dramma che abbiamo vissuto siamo rimasti uniti  ed abbiamo lavorato per pianificare entro i tempi l’attività 2014.”

Proprio ieri ricorrevano i trenta anni di Domenico Falcone in Federazione: “Il primo febbraio 1984 facevo il mio ingresso in FIJLKAM; oggi sono qui per accettare la sfida e creare un nuovo percorso. Molti penseranno che nasco come un burocrate, un amministratore. Io in vero nasco come tecnico, come tanti dei presenti: ero un tecnico di pesistica, sono stato un atleta, scarso in verità…sono stato migliore come tecnico: con i miei ragazzi ho vinto parecchio e sono stato tecnico nazionale prima, poi sono stato assunto come responsabile della preparazione olimpica. Il mio pallino è sempre stato quello di conciliare l’anima amministrativa con quella tecnica. Dopo la scomparsa di Matteo mi sono sentito un po’ orfano: è lui che mi ha cresciuto. Oggi voglio dunque ripartire da lui.”

Il programma di lavoro di Domenico Falcone infatti, sintetizza in alcuni elementi chiave gli undici punti programmatici delineati da Matteo Pellicone a dicembre 2012,.

“La prima cosa che vorrei fare è un «centro d’ascolto». Per me è fondamentale ascoltare il territorio, essere presente, vedere di persona per toccare i problemi e cercare di risolverli. È un impegno che mi assumo davanti a tutti. Uno punti più importanti su cui sarà importante lavorare è invece quello della formazione dei quadri tecnici attraverso una  proposta innovativa e differenziata per livelli, con un maggior taglio pratico: a noi interessa che i tecnici siano anche dei comunicatori capaci di stare sul tatami…è fondamentale che ogni club cresca per diventare un Centro Culturale di Educazione e Formazione. Il mio motto in questo senso vuole essere «la cultura al servizio della tecnica». Qui è necessario chiamare in causa anche la creatività come punto cardine a disposizione dei tecnici ma anche il dialogo il confronto. La massima che propongo in questo caso è: io è gli altri per progredire insieme.”

Insieme all’attenzione per l’attività di base attraverso un progetto formativo articolato e differenziato per livelli, un altro punto determinante per la Federazione di domani è la comunicazione. “Stiamo cercando di migliorare l’offerta federale in termini di comunicazione: sono proprio di questi giorni le piattaforme Facebook  e Twitter di cui la Federazione ha voluto dotarsi per restare al passo con i tempi. Non basta certo: occorre una maggiore comunicazione territoriale con e attraverso i Comitati Regionali, così come servirà organizzare eventi ed occasioni di promozione dei nostri sport.. fare rete e una delle nostre priorità.”

La proposta di rivedere i regolamenti delle competizioni per semplificare ed elevare gli standard organizzativi, la riforma delle carte federali come previsto dalla Relazione sui Bilanci Programmatici del Quadriennio 2013-2016 e alla necessità di inserire delle “quote rosa” negli organismi di partecipazione della Federazione  completano il quadro delle proposte presentate da Domenico Falcone.

 


Clicca qui per gli interventi dei delegati

 

 


Commenta con Facebook

commenti