Caggiano quinta e Uzbekistan senza ori in casa

Caggiano quinta e Uzbekistan senza ori in casa

Nella prima giornata di gare al Grand Prix di Tashkent, l’Italia sfiora la medaglia con Giulia Caggiano che si piazza al quinti posto nella cat. -57 Kg.
L’uzbekistan padrone di casa si deve accontentare di due medaglie di bronzo.

Pubblicato da A. Cau il 6 ott 2017 in Iglesias

Nella prima giornata del Grand Prix di Tashkent 2017, si sono disputate le cat. -60 e -66 maschili e -48, -52, -57 femminili.
Giornata no per i padroni di casa dell’Uzbekistan che nelle cat. -60 e -66 Kg erano tra i favoriti per la medaglia d’oro e invece a fine giornata si devono “accontentare” di solo due medaglie di bronzo.

Italiani in gara. Giulia CAGGIANO è l’unica atleta azzurra in gara oggi. Arriva in semifinale sconfiggendo prima l’uzbeka SULTANOVA Donokhon e poi la kazaka NISHANBAYEVA Sevara. In semifinale è sconfitta dalla polacca BOROWSKA Anna e nella finale per il bronzo dalla slovena KAJZER Kaja, per una penalità in un golden score infinito durato ben 6:34 minuti.

I PODI

Cat. -60 Kg
E’ l’azero SHIRINLI Vugar a conquistare la medaglia d’oro avendo la meglio sul russo YASHUEV Islam. Medaglie di bronzo per l’uzbeko LUTFILLAEV Sharafuddin (grande favorito della vigilia) e il kazako SHARATOV Abylaikhan.

Tashkent 2017 -60

Cat. -66 Kg
Oro alla Bielorussia con MINKOU Dzmitry che supera il mongolo GANBOLD Kherlen. Medaglie di bronzo per l’uzbeko NURILLAEV Sardor e il mongolo DOVDON Altansukh.

Tashkent 2017 -66

Cat. -48 Kg

Medaglia d’oro per la n° 1 della WRL la mongola MUNKHBAT Urantsetseg che sconfigge la serba NIKOLIC Milica. Medaglie di bronzo per la russa PERSIDSKAIA Mariia e l’ungherese CSERNOVICZKI Eva.

Tashkent 2017 -48

Cat. -52 Kg
Oro all’israeliana TEMELKOVA Betina che supera in finale la polacca PERENC Agata. Medaglie di bronzo per la belga VAN SNICK Charline e la slovena NAREKS Petra.

Tashkent 2017 -52

Cat. -57 Kg
La polacca BOROWSKA Anna è la medaglia d’oro, d’argento l’israeliana NELSON LEVY Timna. Medaglie di bronzo per la slovena KAJZER Kaja e la kazaka NISHANBAYEVA Sevara.

Tashkent 2017 -57


Commenta con Facebook

commenti