Brillano le ragazze tra i Cadetti a Follonica 2018

Brillano le ragazze tra i Cadetti a Follonica 2018

Al termine della prima giornata della Cadet European Judo Cup Follonica 2018 e l’Italia, rappresentata in questi due giorni da ben 156 atleti, si piazza al secondo posto del medagliere generale con 2 ori, 2 argenti e 4 bronzi, dietro alla Russia capace di conquistare 4 ori, 1 argento e 1 bronzo e davanti all’Uzbekistan vittorioso di 1 oro e 1 argento.

Pubblicato da A. Cau il 10 feb 2018 in Iglesias

Al termine della prima giornata della Cadet European Judo Cup Follonica 2018 e l’Italia, rappresentata in questi due giorni da ben 156 atleti, si piazza al secondo posto del medagliere generale con 2 ori, 2 argenti e 4 bronzi, dietro alla Russia capace di conquistare 4 ori, 1 argento e 1 bronzo e davanti all’Uzbekistan vittorioso di 1 oro e 1 argento.
La particolarità è che tutte le medaglie sono state vinte dalle nostre ragazze, mentre per i ragazzi è stata una giornata in chiaro scuro con alla fine 6 quinti posti.
Ma vediamo nel dettaglio le medaglie azzurre.

Le medaglie d’oro sono state vinte da Assunta SCUTTO (-48 Kg) che in finale ha superato la compagna di squadra Sara LISCIANI e nella stessa categoria ha conquistato la medaglia di bronzo Chiara ZUCCARO. Carlotta Avanzato si è classificata al quinto posto, facendo sfiorare un podio tutto tricolore.
L’altra medaglia d’oro è ad appannaggio di Veronica TONIOLO (-52 Kg) e medaglia di bronzo per Federica SILVERI.
Nella cat. -40 Kg Lucrezia TANTARDINI è medaglia d’argento, mentre Giulia GIORGI è medaglia di bronzo; nella cat. -44 Kg Silvia Giuseppa DRAGO è medaglia di bronzo.

Come dicevamo in apertura per i nostri ragazzi non è stata una giornata fortunata perchè tutti e 6 i nostri atleti che si sono andati a giocare la finale per la medaglia di bronzo sono stati sconfitti, dovendosi accontentare di un amaro quinto posto.
Nella cat. -50 Kg Cristian MICELI e Thomas SCATOLINO, nella cat. -55 Kg Daniele DI CAPUA e Vincenzo SKENDERI e nella cat. -66 Kg Luigi CENTRACCHIO e Luca GEMMELLARO.

Nella giornata di domenica in gara le restanti categorie.


Commenta con Facebook

commenti