European Games: quindici azzurri a Baku

European Games: quindici azzurri a Baku

Baku: ci siamo. Abbiamo scelto una linea dimessa per arrivare al grande giorno dei primi europei dell’era Murakami: ci siamo arrivati con una quaresima silenziosa fatta di rispetto e di fervente attesa per il primo importante appuntamento utile a saggiare, con un occhio rivolto a Rio, non tanto gli atleti, quanto le scelte “politico-sportive” degli [...]

Pubblicato da AC il 25 giu 2015 in Monza

Baku: ci siamo.

Abbiamo scelto una linea dimessa per arrivare al grande giorno dei primi europei dell’era Murakami: ci siamo arrivati con una quaresima silenziosa fatta di rispetto e di fervente attesa per il primo importante appuntamento utile a saggiare, con un occhio rivolto a Rio, non tanto gli atleti, quanto le scelte “politico-sportive” degli ultimi mesi.

Trecentottantotto atleti per quarantanove nazioni da domani a domenica si daranno infatti battaglia per il primo campionato continentale giocato negli European Games: in palio, oltre ai titoli individuali e ai titoli a squadre, anche punti preziosi per la qualificazione olimpica che renderanno ancora più avvincente una manifestazione di altissimo livello che prelude alla grande Olimpiade di Rio 2016.

L’Italia, capitanata dalla campionessa olimpica di Pechino 2008 Giulia Quintavalle, sarà in gara con Carmine Di Loreto, Emanuele Bruno, Elio Verde, Marco Maddaloni, Andrea Regis, Antonio Ciano, Walter Facente, Domenico Di Guida, Valentina Moscatt, Odette Giuffrida, Edwige Gwend, Giulia Cantoni, Assunta Galeone ed Elisa Marchiò. Assenti per ragioni mediche Alessio Mascetti e Jennifer Pitzanti presentati nella squadra ufficiale lo scorso 10 giugno, ma anche Enrico Parlati, non selezionato per la manifestazione per infortunio nonostante l’ottima posizione in Ranking List.

Oggi, prima giornata di gara, Valentina Moscatt sarà sul tatatmi dal secondo turno con la vincente fra la russa Rumyantseva e l’azera Gurbanli; Odette Giuffrida se la vedrà invece con la belga Heylen, mentre Giulia Quintavalle avrà a che fare con la slovena Vlora Bedeti; Carmine Di Loreto affronterà la stellina inglese Ashley Mckenzie, Elio Verde se la vedrà con il moldavo Artiom Nacu ed Emanuele Bruno sarà alle prese con il portoghse con Diogo Cesar.

Benché l’analisi di alcuni colleghi stringa le possibilità di medaglia al solo comparto femminile, è viva la speranza di un colpo di scena che lasci tutti senza parole: tifiamo dunque Italia!

Le gare da oggi inizieranno alle 9.00 ora Italiana con i preliminari: il final block è previsto alle 16.00. Il commento tecnico sul canale 203 di Sky, è stato affidato al maestro Angelo Beltrachini.


Clicca qui per i sorteggi

Clicca qui per la diretta streaming

Clicca qui per uno streaming alternativo

 

 

 index1

 


  1. Pasquino says:

    Ma che diretta d’egitto! su striming c’è scritto che nun ce stanno i diritti….su Sky danno la boxe….ce stanno a pijà per cXXX ["censura" da parte di admin] n’artra vorta?

    NOTA DELL’ADMIN
    Capiamo il disagio e concordiamo con il Suo disseso, ma occhio al linguaggio se non vuole essere bannato dal sito.
    Cordialmente,
    Ennebi

Commenta con Facebook

commenti