Assegnati i tricolori Master 2017. Lombardia campione a Squadre

Assegnati i tricolori Master 2017. Lombardia campione a Squadre

Il 18 dicembre 2017 si è svolta, nella sede della polisportiva besanese. la 5° e ultima tappa del Campionato Italiano Master.
La competizione si è contraddistinta per la ottima organizzazione e per la presenza di tutte le componenti Federali, in primis il Presidente della Commissione Kata e Master Monica Piredda e il responsabile del settore Master Giuseppe Macrì.
La gara ha decretato la classifica finale dei campionati italiani, del Trofeo Italia individuale e del Torneo delle Regioni.

Pubblicato da Francesco Iannone il 20 nov 2017 in

Il 18 dicembre 2017 si è svolta, nella sede della polisportiva besanese. la 5° e ultima tappa del Campionato Italiano Master.

La competizione si è contraddistinta per la ottima organizzazione e per la presenza di tutte le componenti Federali, in primis il Presidente della Commissione Kata e Master Monica Piredda e il responsabile del settore Master Giuseppe Macrì.

La gara ha decretato la classifica finale dei campionati italiani, del Trofeo Italia individuale e del Torneo delle Regioni.
Tutte le altre categorie hanno visto i concorrenti al titolo dare battaglia per la vittoria.

Per il campionato italiano la categoria M2, l’unica già assegnata prima di quest’ultima tappa, vede vincitore del titolo italiano master il pugliese Francesco Iannone sul lombardo Giuseppe Pestillo  e sul marchigiano Giacomo Carletti.
Nella categoria M3 abbiamo 3 vincitori ex-equo. Prima di questa tappa  i tre pretendenti  Andrea DimattiaFabio Stefano Brocchieri, e Massimo Laurenzi si trovavano a parimerito ed avendo tutti e tre vinto in quest’ultima tappa le proprie categorie hanno conquistato il titolo di campione d’Italia.
Nella categoria M4 titolo al toscano Gabriele Verona, argento al corregionale Luca Spadini, e bronzo a Giuseppe Rainone.
Dopo un’aspra battaglia è il lombardo Andrea Giuseppe Leobono ad aggiudicarsi il titolo di campione d’Italia per la categoria M5-6-7 con soli tre punti di vantaggio sul laziale Giampaolo Polenta e sul ligure Riccaldone, giunto al terzo posto.

La categoria femminile ha visto un cambio totale della classifica e dopo la tappa brianzola si laurea campionessa italiana la toscana Alessandra D’Amario argento alla ligure Elena Frugone e bronzo all’emiliana Ilenia Paoletti.

Il Trofeo Italia individuale, che viene assegnato al primo classificato della categoria generale, vede per la prima volta sul podio sei atleti a pari punti e quindi tutti vincitori del trofeo. I sei atleti sono Andrea Giuseppe LeobonoAndrea DimattiaFabio Stefano BrocchieriMassimo LaurenziGabriele Verona e Francesco Iannone.

Il Trofeo delle Regioni va alla Rappresentativa Lombardia davanti alla Rappresentativa Toscana e alla new entry  Rappresentativa Emilia Romagna.


Commenta con Facebook

commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>