Arriva Italiajudo Magazine

Arriva Italiajudo Magazine

Foto di Franco Di Capua

Pubblicato da Ennebi il 10 dic 2015 in Galway, IRL

Un giornale cartaceo con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze e le intelligenze nostrane

In occasione dei Campionati Italiani Assoluti che si svolgeranno questo week end a Torino, lanceremo una nuova iniziativa editoriale: a distanza di decenni si tornerà ad un giornale cartaceo – ben 20 pagine – interamente dedicato al judo. Si chiama “Italiajudo Magazine”, ha tiratura annuale e vuole essere una lettura da affrontare in ogni periodo dell’anno. Per questo motivo, non vi saranno riferimenti alle competizioni recenti.

L’uscita di Italiajudo Magazine celebra i cinque anni di attività di Italiajudo. Il percorso che ci ha visto protagonisti in questo lustro è stato non privo di difficoltà, superate tuttavia con l’entusiasmo e la motivazione di chi si sente servitore di una giusta causa.

In questo lustro abbiamo raggiunto un pubblico vastissimo: superate le 2 milioni e mezzo di visualizzazioni, abbiamo ospitato 250 mila differenti utenti, con una permanenza media di 2,30 minuti per ogni accesso.

Il mio pensiero e il mio ringraziamento va dunque a tutti i nostri lettori e ai tantissimi volontari che in questo periodo ci hanno dato un mano. E’ solo grazie a loro che siamo riusciti a stravolgere il modo di comunicare all’interno del nostro mondo.

La mission che ci ha animato fin ora è oggi piú attuale che mai, ovvero creare un luogo di partecipazione, proposta, elaborazione e confronto sul mondo del judo.

Questo primo numero di Italiajudo Magazine va a rinforzare il concetto alla base della nostra mission e ha l’obiettivo di  valorizzare le eccellenze e le intelligenze, non necessariamente già affermate, affinchè siano un vero motore di aggregazione, dialogo, crescita e sviluppo sociale. Decisamente, una sfida che coinvolge tutto il movimento judoistico italiano, ora piu’ che mai.

Il magazine affronta diversi temi di attualità legati al mondo dello sport: dall’agonismo di alto livello, alla rappresentanza democratica dei club all’interno della FIJLKAM, passando per il ruolo delle donne nello sport e la formazione degli insegnanti tecnici. L’edizione del 2016 riporta anche i punti di vista di Ylenia Scapin, due volte bronzo olimpico e tre volte bronzo mondiale, e dell’onorevole Laura Coccia, membro della VII Commissione Cultura, Scienza e Istruzione. In questo numero di Italiajudo Magazine non mancherà nemmeno la firma di Andrea Bonechi, in arte Chiorbaciov, scrittore di satira divenuto noto a livello nazionale per essere una delle firme del seguitissimo Lercio.it.

Italiajudo Magazine vuole essere un foglio politicamente impegnato, capace di fare opinione e di farsi leggere dai giovani.

Ci saremo riusciti? Non esitate a farcelo sapere.

@Ennebi (Twitter)

 

La copertina di Italiajudo Magazine 2016

Senza titolo-152

 


  1. Claudio Zanesco says:

    Ho a casa i primi numeri di Judo Italiano, rivista comparsa anni fa, i primi due anni di Samurai, li tengo gelosamente per ricordo, vedro’ di avere anche una copia del primo vostro numero cartaceo.
    Vi auguro di poter continuare sulla strada da voi scelta, e carta canta…

  2. marco bottinelli says:

    Io sono come Claudio Zanesco, un accumulatore di tutto ciò che riguarda il judo e visto che insieme animiamo le discussioni più roventi del Sito 2 copie cartacee ce le dovreste riservare. Comunque bella idea, bravi !!

Commenta con Facebook

commenti