Alessandra Prosdocimo è l’azzurra di Pasqua

  01/04/2013- Ci pensa una cadetta a rompere il digiuno pasquale degli azzurri: Alessandra Prosdocimo, classe 1996, conquista la medaglia di bronzo nella quarta tappa di European Cup under 18, il Top Ranking di Kiev.   Dopo un lungo periodo di magro, Alessandra risorge al podio disputando cinque ottimi incontri: la giovane veneta schianta dapprima la lituana Migle-Giulia Dudenaite, supera [...]

Pubblicato da A.C il 9 set 2013 in Milano

 

01/04/2013- Ci pensa una cadetta a rompere il digiuno pasquale degli azzurri: Alessandra Prosdocimo, classe 1996, conquista la medaglia di bronzo nella quarta tappa di European Cup under 18, il Top Ranking di Kiev.

 

Dopo un lungo periodo di magro, Alessandra risorge al podio disputando cinque ottimi incontri: la giovane veneta schianta dapprima la lituana Migle-Giulia Dudenaite, supera di misura l’inglese Lubjana Piovesana ed è ancora ippon sulla padrona di casa Veronika Medinska.  Fatale l’incontro di semifinale con l’ungherese Szabina Gercsak, poi vincitrice della categoria, che non lascia spazio all’azzurrina. Nella finale per il bronzo con la padrona di casa Lyudmyla Drozdova, Alessandra mette il turbo e non lasca scampo all’avversaria. E’ bronzo!

 

Nella giornata di ieri, buona anche la performance di Leonardo Casaglia, settimo classificato nella tutt’altro che banale categoria dei 66 kg. Leonardo supera il ceco Ondrej Kasik e dunque gli ucraini Oleksandr Makukha e Andriy Golubov. E’ il georgiano Simon Mamardashvili a tagliare la strada al giovane toscano che per una sola lunghezza non può continuare un cammino più che egregio. Ai recuperi l’azzurrino vessa abilmente l’azero Bayram Huseynov ma è il russo Akhmed Suleymanov a precludergli l’accesso alla zona medaglia.

 

Nulla di fatto per l’altra italiana in gara, Marion Huber, eliminata al primo torno.

 

Il prossimo fine-settimana il carrozzone del circuito under 18, farà tappa in Russia e quindi in Portogallo dove si prevede una massiccia partecipazione di atleti italiani.

 

Clicca qui per i risultati completi


Commenta con Facebook

commenti