A Malaga Vincenzo D’Arco oro nei +100 kg. Italia IV con 7 medaglie davanti alla Spagna

A Malaga Vincenzo D’Arco oro nei +100 kg. Italia IV con 7 medaglie davanti alla Spagna

Alla sua prima competizione internazionale nei +100 kg, l’atleta campano Vincenzo D’Arco conquista il gradino più alto del podio della European Cup di Malaga, unico italiano a raggiungere tale obiettivo. Vincenzo non ha ancora recuperato al 100% dall’ennesimo infortunio che lo ha tenuto lontano dalle gare per alcuni mesi, si tratta di tre ernie cervicali, motivo per cui ha anche deciso per un cambio di categoria definitivo, dai -100 kg ai + 100 kg.

L’Italia, che schierava 24 atleti maschi e 12 donne, registra anche 6 medaglie di bronzo con Miriam Boi nei 57 kg, Valeria Ferrari nei 78 kg, Eleonora Geri nei + 78 kg, Augusto Meloni nei 73 kg, Massimiliano Carollo negli 81 kg e Davide Pozzi nei 100 kg.

Interessante il record raggiunto della Corea del Sud: con 7 atleti in gara ha conquistato 5 ori ed 1 argento.

Pubblicato da Ennebi il 29 ott 2017 in Barcellona, ESP

Alla sua prima competizione internazionale nei +100 kg, l’atleta campano Vincenzo D’Arco conquista il gradino più alto del podio della European Cup di Malaga, unico italiano a raggiungere tale obiettivo.

Vincenzo non ha ancora recuperato al 100% dall’ennesimo infortunio che lo ha tenuto lontano dalle gare per alcuni mesi, si tratta di tre ernie cervicali, motivo per cui ha anche deciso per un cambio di categoria definitivo, dai -100 kg ai + 100 kg.

Avvicinato da Italiajudo, Vincenzo ha dichiarato: “Vengo da un periodo molto difficile e volevo vincere. Questo oro mi serve tanto anche per il morale. Ci tengo a ringraziare delle persone: prima di tutto al mio amico Antonio Esposito che ha avuto un grave infortunio al Grande Slam di Abu Dhabi, poi il mio direttore tecnico delle Fiamme Gialle, Capitummino, e le persone che mi sono state vicino in questo periodo, in particolare il maestro Gianluca Ferro e la mia ragazza Miriam Boi”.

L’oro di Vincenzo porta l’Italia al quarto posto del medagliere per nazioni, capeggiato dalla Francia, che conquista ben 6 ori, 6 argenti e 7 bronzi, seguita dalla Corea del Sud che conquista 5 ori ed 1 argento portando a medaglia 6 dei 7 atleti che aveva in gara; sul terzo gradino del podio troviamo l’Olanda che conquista 2 ori ed 1 argento.

L’Italia registra anche 6 medaglie di bronzo con Miriam Boi nei 57 kg, Valeria Ferrari nei 78 kg, Eleonora Geri nei + 78 kg, Augusto Meloni nei 73 kg, Massimiliano Carollo negli 81 kg e Davide Pozzi nei 100 kg. Altri tre atleti azzurri hanno disputato la finale per il bronzo, ma si sono dovuti accontentare della medaglia di legno: si tratta di Martina Lo Giudice nei 57 kg che ha perso la finale proprio con la connazionale Miriam Boi, Lorenzo Rigano nei 90 kg e di Andres Felipe Moreno nei + 100 kg.

ACCEDI AI RISULTATI FINALI E TABELLONI. 

 

 


Commenta con Facebook

commenti