21 italiani iscritti al Grand Prix di Tel Aviv

21 italiani iscritti al Grand Prix di Tel Aviv

Sono 54 i Paesi registrati al primo Grand Prix del 2019, che per la prima volta fa tappa a Tel Aviv dal 24 al 26 gennaio. Sono 21 gli atleti volontari che hanno deciso di volare a Tel Aviv per conquistare punti preziosi per la qualificazione olimpica.

Pubblicato da Ennebi il 22 gen 2019 in Barcellona

L’Italia vede schierati i seguenti 21 atleti volontari: Francesca Giorda e Sofia Petitto nei 48 kg, Martina Castagnola nei 52 kg, Martina Lo Giudice e Federica Luciano nei 57 kg, Edwige Gwend e Maria Centracchio nei 63 kg, Alice Bellandi e Carola Paissoni nei 70 kg, Valeria FerrariMelora Rosetta nei 78 kg, Elisa Marchiò nei +78 kg, Diego Rea nei 60 kg, Manuel Lombardo e Matteo Medves nei 66 kg, Giovanni Esposito ed Augusto Meloni nei 73 kg, Antonio Esposito e Christian Parlati negli 81 kg, Nicholas Mungai nei 90 kg e Giuliano Loporchio nei 100 kg.

Israele, team padrone di casa, schiera ben 43 atleti, si tratta di 24 uomini e 19 donne. Il numero 3 al mondo dei 100 kg, Peter Paltchik, è uno dei favoriti per la medaglia d’oro. Paltchik non è l’unico fuori classe del team israeliano, che ci si aspetta chiuderà nella parte alta del medagliere per nazioni.

La qualificazione olimpica fa del Grand Prix di Tel Aviv un appuntamento cruciale: è importante ora più che mai conquistare punti preziosi per poter accedere come testa di serie nei tornei che – a partire da pochi mesi – contribuiranno con il 100% del proprio punteggio. Allo stesso tempo, questo quadriennio inaugura la prima Olimpiade con la competizione a squadre mista, che farà il proprio esordio a Tokyo 2020. A tal proposito, oltre al Giappone qualificato di diritto in quanto Paese ospitante, sono 10 le nazioni al momento qualificate in grado di schierare almeno un atleta per ognuna delle categorie interessate, ovvero -57kg, -70kg, +70kg and -73kg, -90kg and +90kg. Si tratta di Brasile, Canada, Cuba, Francia, Germania, Ungheria, Kazakistan, Paesi Bassi, Russia e Sud Corea. Al momento, l’Italia si trova tra i Paesi non qualificati, con la sola categoria dei +90 kg senza atleta. Entrando nel dettaglio, la prima categoria dei 57 kg può essere rappresentata da un atleta qualificata in una delle tre categorie 48, 52 e 57 kg. Al momento sia Francesca Milani sia Odette Giuffrida risultano qualificate. Sempre stando alla classifica attuale, l’Italia può schierare nella categoria dei 70 kg sia Maria Centracchio sia Alice Bellandi. Tuttavia, quest’ultima è l’unica che al momento l’Italia può schierare nei +70 kg.  Per quanto riguarda le categorie maschili, l’Italia può schierare Manuel Lombardo nei 66 kg ed Antonio Esposito nei 90 kg, mentre, non vi è un atleta eleggibile per la categoria +90 kg dove possono gareggiare gli atleti qualificati nei 90, 100 e + 100 kg.

A partire da giovedì, l’appuntamento con il Grand Prix a Tel Aviv non è da perdere!


Commenta con Facebook

commenti

Leave a Reply