2° Judo Camp Fiamme Gialle con Murata

17/02/2012-  Da questa mattina presso il Centro Sportivo della Guardia di Finanza di Castel Porziano (Roma), prende il via uno stage di judo, che durerà sino a venerdì successivo (sei giorni complessivi).   A guidare l’evento insieme al Maestro Felice Mariani, che farà gli onori di casa coadiuvato dai tecnici Massimo Sulli e Michele Monti, sarà presente come [...]

Pubblicato da Ufficio Stampa FG il 9 set 2013 in Roma

17/02/2012-  Da questa mattina presso il Centro Sportivo della Guardia di Finanza di Castel Porziano (Roma), prende il via uno stage di judo, che durerà sino a venerdì successivo (sei giorni complessivi).

 

A guidare l’evento insieme al Maestro Felice Mariani, che farà gli onori di casa coadiuvato dai tecnici Massimo Sulli e Michele Monti, sarà presente come illustre ospite il nipponico MaestroMasao Murata, che condurrà lo stage mattina e pomeriggio, alla presenza, oltre che dei campioni di casa delle “Fiamme Gialle” e di altri gruppi sportivi “in divisa”, anche di una nutrita schiera di atleti, circa 150 presenze, provenienti da Società Sportive di tutta Italia (50 di loro alloggeranno all’interno della struttura).
Molti ospiti d’eccellenza durante la settimana che si alterneranno, con interventi a tema iniziando con il maestro Nicola Tempesta, figura storica del judo italiano degli anni ’60.

 

L’aperura ufficiale dello stage sarà martedì 19 alle ore 10.00, che avverrà alla presenza del neo presidente del comitato regionale Lazio Silvio Di Francia.

 

La direzione tecnica delle  “Fiamme Gialle” ha organizzato questo  evento  per fornire il suo contributo agli atleti più meritevoli e di alto profilo, affinché gli stessi, potessero avere una importante occasione di crescita tecnica, garantita dalla presenza di un valido Maestro giapponese Masao Murata, che ha già collaborato in passato con la nazionale su invito dalla federazione, nel periodo delle Olimpiadi di Sidney (1997-2000), dimostrando grandi qualità umane, oltre che tecniche. L’auspicio di questo evento, sull’esempio preesistente dell’Atletica gialloverde  è di far diventare il nostro Centro Sportivo, un importante “polo d’eccellenza” per altri seminari e stage di judo di caratura internazionale.

 

Con il Maestro Murata sarà presente anche la sua allieva Nakamura Kori, già campionessa giapponese universitaria.


Commenta con Facebook

commenti