13 azzurri in gara al Grand Prix di Zagabria

13 azzurri in gara al Grand Prix di Zagabria

Sono 13 gli atleti che compongono la squadra azzurra che sotto la guida dei tecnici Roberto Meloni e Francesco Faraldo gareggerà dal 29 settembre al 1° ottobre al Grand Prix di Zagabria, primo grande appuntamento dell’IJF World Tour 2017 dopo il mondiale di Budapest 2017

Pubblicato da A. Cau il 28 set 2017 in Iglesias

Da venerdì 29 settembre a domenica 1° ottobre, Zagabria ospiterà il 6° Grand Prix della stagione 2017.

Ci aspetterà una 3 giorni di altissimo livello vista la presenza di medaglie olimpiche e mondiali tra cui gli azeri Rustam Orujov e Elmar Gasimov, (entrambi medaglie a Rio 2016), e Elkhan Mammadov, (Campione del Mondo 2013) e Toth Krisztian, (Medaglie d’Argento ai Campionati del Mondo 2014), la britannica Nekoda Smythe-Davis (medaglia di bronzo agli ultimi campionati del mondo di Budapest) e la tedesca Laura Vargas-Koch (medaglia di bronzo a Rio 2016), che torna alle competizioni dopo un anno di assenza dal tatami.

Ma i più attesi sono sicuramente la campionessa olimpica a Rio 2016 nei -48 Kg, l’argentina Paula Pareto e il francese Teddy Riner che a Budapest ha conquistato il suo 9° titolo mondiale consecutivo riprendendo la testa della WRL cat. +100 Kg. Riner che è in piena preparazione per il campionato del mondo Open che si terrà a Marrakesh (Marocco) nel mese di novembre.

L’Italia, guidata dai tecnici Roberto Meloni e Francesco Faraldo, sarà presente con 13 atleti: Matteo Medves (66), Andrea Gismondo (73), Antonio Esposito (81), Nicholas Mungai (90), Giuliano Loporchio, Vincenzo D’Arco (100), Francesca Milani (48), Giulia Pierucci (52), Martina Lo Giudice, Giulia Caggiano (57), Maria Centracchio (63), Carola Paissoni (70), Valeria Ferrari (78).

Francesca Milani e Antonio Esposito sono reduci dal Campionato del Mondo di Budapest e prima di partire hanno rilasciato alcune dichiarazioni.
Francesca Milani: “È passato all’incirca un mese dal mio mondiale e ho cercato di riposarmi il meno possibile, di continuare a lavorare con la prospettiva di questa gara. Mi sento tranquilla e voglio andare a Zagabria per divertirmi e fare bene!”.
Antonio Esposito: “Sono molto tranquillo, mi sono allenato tanto in questi mesi, penserò solo a divertirmi e a dare tutto me stesso“.

 


Commenta con Facebook

commenti