11 medaglie per l’Italia nella terza giornata dei Mondiali Veterani 2017

11 medaglie per l’Italia nella terza giornata dei Mondiali Veterani 2017

Nella terza giornata l’Italia con le 11 medaglie conquistate mantiene il secondo posto del medagliere. Al termine della gara il concerto del M° Albano Carrisi che ha eseguito per la prima volta in Italia l’Inno del Judo e a seguire si sono svolte le premiazioni da parte del Presidente IJF Mariuz Vizer.

Pubblicato da A. Cau il 2 ott 2017 in Iglesias

Terza giornata del Campionato  Mondiale Veterani Olbia 2017 dedicata alle cat. M4 e M5, ma che ha visto al termine della gara la sfilata delle nazioni, l’esecuzione dell’Inno del Judo da parte di Albano Carrisi. Ma andiamo con ordine.

La gara ha visto al termine della giornata l’Italia mantenere il secondo posto nel medagliere grazie alle 11 medaglie conquistate di cui 1 ori, 5 argenti e 5 bronzi, che portano ad un totale di 7 ori, 9 argenti e 10 bronzi, con la Russia in testa (10 ori, 9 argenti, 8 bronzi) e la Francia al terzo posto (5 ori, 13 argenti, 25 bronzi).

I medagliati italiani.  Ecco nel dettaglio i medagliati italiani del giorno:
ORO: Salvatore PALILLO (M5 -60)
ARGENTO: Fabrizio MURRONI (M4 -60), Riccardo SANTIN (M4 -73), Giuseppe NINFO (M4 -90), Andrea Giuseppe LEOBONO (M5 -60), Armando VETTORI (M5 -90).
BRONZO: Melchiorre Emanuele MELIS (M4 -60), Fausto Emilio GOBBI (M4 +100), Alessandro DE NARDI (M5 -60), Francesco Saverio TISI (M5 -73), Giampaolo POLENTA (M5 -81).

Al termine della gara alla presenza del Presidente dell’IJF Mariuz Vizer, si è esibito il Maestro Albano Carrisi (Ambasciatore IJF) che ha eseguito, per la prima volta in Italia, l’inno ufficiale del Judo, presentato per la prima volta ai recenti Mondiali di Budapest. Il Maestro Albano ha poi eseguito per un’ora i suoi più grandi successi, insieme ad alcune cover del panorama musicale italiano, raccogliendo l’entusiasmo del pubblico presente. Alla fine ancora sulle note dell’Inno del Judo, la sfilata delle nazioni partecipanti.

Al termine del concerto il Presidente Mariuz Vizer ha premiato il M° Franco Capelletti (da poche settimane insignito del 10° dan), il M° Gavino Piredda (Presidente del Comitato Regionale Sardegna), il Presidente della FIJLKAM Domenico Falcone, il M° Piero Manca (vincitore di numerose medaglie nella gare di Kata e nelle competizioni Veterans), il M° Efisio Mele (Vice-Presidente del Comitato Regionale Sardegna),  Fabrizio Murroni (Atleta sardo tra i più titolati nelle competizioni Veterans nella regione).
Il Presidente FIJLKAM Domenico Falcone ha poi insignito la M° Monica Piredda (Presidente della Commissione FIJLKAM Kata e Masters) del grado di 6° dan e il sindaco di Olbia Settimo Nizzi del grado di 1° dan (il sindaco in gioventù è stato un judoka).

La giornata si è chiusa con la premiazione degli atleti.

Domani ultima giornata di gare con la cat. M2 e le cat. da F1 a F10.


Commenta con Facebook

commenti